Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_strasburgo

Concerto del pianista e compositore Julian GARGIULO

Data:

08/06/2018


Concerto del pianista e compositore Julian GARGIULO

Il concerto è organizzato in occasione del 72° anniversario della Repubblica Italiana dall'Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con la Rappresentanza Permanente d'Italia presso il Consiglio d'Europa, con il patrocinio del Consolato Generale d'Italia a Metz.

Protagonista della serata, il Maestro Julian Gargiulo, pianista e compositore di fama internazionale, il quale eseguirà musiche di Chopin, Gardel, Satie, Debussy, Bach/Brahms/Gargiulo, Beethoven, Rimsky-Korsakov ma anche brani di sua composizione.

 

Due parole sull'artista 

Julian Gargiulo svolge un’intensa attività concertistica negli Stati Uniti, in Europa, Asia, ed Australia, ottenendo sempre entusiasti consensi di pubblico e critica.  Dopo il suo debutto a Washington, hanno scritto: "…la forza e l'energia del Maestro Gargiulo hanno coinvolto l'intero pubblico." (State Magazine) In Germania "…tutti gli elementi per una carriera internazionale: talento, musicalità, tecnica e carisma." (Garmisch-Partenkirchner Tagblatt) In Italia "… uno Scriabin di rara ispirazione." (L'Arena) Dopo il suo debutto alla Carnegie Hall nel 1997, ripreso in diretta dalla RAI-International Television, si é esibito in sale quali Bolshoi Sal (Moscow), Seymour Theatre (Sydney), The Esplanade (Singapore), Nazioni Unite (New York) e il Teatro Filarmonico (Verona). Dal 2014 Julian e’ diventato uno ‘Steinway Artist’.

Nel 2006, diventa Direttore Artistico del Water Island Music Festival nei Caraibi, un festival da lui ideato che unisce il jazz al classico.

Nel 2008, fonda la Non-profit 16000 children, che riunisce musicisti, pittori e registi nella creazione di eventi per la sensibilizzazione dei piu' al fatto che ogni giorno, nel mondo, 16,000 bambini muoiono di fame. Nel 2009, viene nominato Direttore Artistico di 'Crossing Borders', un programma di Hunter College (NY) che presenta artisti affermati provenienti dalla Russia e dall'Europa Orientale che ora vivono a New York.

Dal 2010 Julian scrive per il Cayman Compass delle Isole Cayman, dove ha la sua rubrica mensile  Mostly Classical. Nel 2015, Julian presenta la prima edizione di “Getting to Carnegie”, un concorso Internazionale senza giuria, dove il pubblico stesso decide il vincitore, e che da a musicisti di tutto il mondo la possibilità di condividere con lui il palco di Carnegie Hall.

Di rilievo quest’anno, la prima mondiale della sua Terza Sonata per Violin e Pianoforte alla Carnegie Hall e tournée negli Stati Uniti, Australia e Caraibi.

Julian vive tra Parigi e New York con sua moglie Elektra, ed i suoi due figli, Nikita e James.

---------------------

CONCERTO ESCLUSIVAMENTE SU INVITO

 

    

Informazioni

Data: Ven 8 Giu 2018

Orario: Alle 20:00

Organizzato da : IIC Strasburgo

In collaborazione con : Consolato Gen.d'Italia a Metz/Rapp.Perm. d'Italia presso il CoE

Ingresso : Libero


Luogo:

Strasburgo, Opéra national du Rhin - salle Bastide

Testata:

MUSICA - EVENTO SPECIALE

827