Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Incontro con lo scrittore/giornalista/politologo Alberto Toscano nell'ambito del Festival Strasbourg-Méditerranée

Data:

02/12/2021


Incontro con lo scrittore/giornalista/politologo Alberto Toscano nell'ambito del Festival Strasbourg-Méditerranée

Alberto Toscano, giornalista, scrittore, politologo, è stato invitato dall'Istituto Italiano di Cultura giovedì 2 dicembre 2021 alle 18.30 per la presentazione del suo libro Ti amo Francia - De Léonard de Vinci à Pierre Cardin, ces Italiens qui ont fait la France, pubblicato dalle Edizioni Armand Colin in Francia e da Baldini & Castoldi in Italia.

L'incontro è organizzato nell’ambito del Festival Strasbourg-Méditerranée (20/11-4 /12).

Il libro ci invita a tuffarci in un'avventura molto speciale che perdura da cinque secoli. Parliamo di Italiani che hanno contribuito a "fare" la Francia. Parliamo di uomini e donne che hanno emigrato e che sono diventati protagonisti di un'integrazione riuscita. Parliamo dei figli e nipoti di Italiani, che hanno svolto un ruolo importante in tutti i settori della società francese, dalla musica all'economia, dal giornalismo al cinema, dall'architettura alla politica. Rivisitiamo storie per lo più dimenticate o poco conosciute, come quelle degli Italiani che hanno sacrificato la loro vita nella Resistenza francese o di quelli che, come ci ricorda Robert Badinter, hanno contribuito a salvare ebrei nel 1943 a Nizza, Grenoble e Chambéry. Fatto di storie vere che si leggono come un romanzo, il libroci offre uno sguardo particolare sui personaggi famosi (Leonardo da Vinci, Caterina dei Medici, Gambetta, Zola, Lazare Ponticelli, Yves Montand) ma anche sulla paternità transalpina di quello che costituisce il patrimonio francese: la fisarmonica e... la galette des rois!

Alberto Toscano, nato a Novara (Piemonte) nel 1948, dottore in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Milano, è stato ricercatore presso l'Istituto per gli Studi di Politica internazionale di Milano e direttore del settimanale ISPI Relazioni Internazionali dal 1975 al 1982. Responsabile del dipartimento di politica internazionale del settimanale Rinascita (1982-1984), poi importante cronista del quotidiano Unità, Alberto Toscano si trasferisce a Parigi nel 1986 come inviato del quotidiano economico Italia Oggi, poi dell'Indipendente fino al 1994 e infine del settimanale Panorama. Editorialista fisso su TV5 dal 1998, Alberto Toscano ha partecipato dal 2001 a numerosi programmi su France Culture e France Inter e contribuisce regolarmente alla trasmissione “On refait le monde” su RTL. Ha ricevuto il premio giornalistico Asti nel 2000 per la sua attività in Francia. Presidente dell'Associazione della Stampa Estera (1996-1997), Alberto Toscano presiede dal 2001 l'European Press Club di Parigi. È membro (dal 2008) del Consiglio di amministrazione della Sezione francese dell'Union de la presse francophone (UPF).

È autore di diversi libri/saggi sul Terzo mondo (1976), India (1982), Cina (1982) ma anche, tra gli altri, di : Critique amoureuse des Français (Hachette, 2009), Vive l'Italie ! Quand les Français se passionnaient pour l'unité italienne (Armand Colin, 2010). Sacrés Italiens ! (Armand Colin, 2014), Un vélo contre la barbarie. L'incroyable destin du champion Gino Bartali, (Armand Colin, 2018).

Ingresso gratuito - Pass sanitario richiesto. Prenotazione obbligatoria>>>>>

 

Informazioni

Data: Gio 2 Dic 2021

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Strasburgo

In collaborazione con : Festival Strasbourg-Méditerranée

Ingresso : Libero


Luogo:

Strasburgo, Istituto Italiano di Cultura

Testata:

FESTIVAL - INCONTRI - LETTERATURA

1046